Tu sei qui: Home - SUAP - Commercio fisso
Somministrazione non assistita
Ufficio di riferimento: Commercio fisso

Indirizzo Palazzo Rinaldi - Piazza Rinaldi, 1 - 31100 Treviso
Telefono 0422 658541
Orario
Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì Sabato
 9.00-12.00

 orario continuato

9.00-17.00


 


 








Di cosa si tratta

Per somministrazione non assistita s'intende l'attività di vendita per il consumo immediato sul posto dei prodotti gastronomici presso esercizi di vicinato o dei prodotti fatti da titolari di panifici utilizzando, nel rispetto delle norme igienico- sanitarie, i locali e gli arredi dell'azienda, escluso il servizio assistito di somministrazione.

Per esercizi di vicinato si intendono le attività di vendita con superficie fino a 250 mq.

A chi si rivolge

  • ai commercianti che esercitano l'attività di vendita al dettaglio del settore alimentare in esercizi di vicinato;
  • ai titolari di panifici;
  • a chi intende subentrare in un'attività preesistente;
  • a chi intende trasferire la propria sede o modificare l'attività.

Come fare

Dal 1° febbraio 2013 le pratiche dello Sportello unico per le Attività Produttive (SUAP) devono essere presentate esclusivamente con modalità telematica, attraverso la piattaforma informatica www.impresainungiorno.gov.it che consente la predisposizione e l'invio delle pratiche e la gestione delle stesse esclusivamente con modalità telematiche.

Dalla stessa data non saranno più accettate le pratiche in forma cartacea.

Consultare la scheda procedurale.

Quando

Prima dell'avvio dell'attività (la SCIA ha effetto immediato)

Dove rivolgersi

Ufficio Commercio - Piazza Rinaldi - Palazzo Rinaldi

Quanto costa

Diritti Scia sanitaria per il settore alimentare

Diritti Suap indicati nel portale

Normativa di riferimento

art. 10 L.R. n. 29/2007; D. Lgs. n.59/2010; DPR 160/2010; art. 19 L. 241/1990

Note

Potranno essere consumati sul posto:

  • negli esercizi di vicinato: prodotti di gastronomia fredda, con esclusione di qualsiasi forma di cottura e di riscaldamento, e bevande non alcoliche;
  • nei panifici: prodotti di produzione propria.

E' consentita la dotazione di soli piani d'appoggio di dimensioni congrue all'ampiezza e alla capacità ricettiva dei locali, nonchè la fornitura di stoviglie e posate a perdere.
Saranno osservati gli orari dell'esercizio in cui si svolge l'attività.


Ultimo aggiornamento: 2017-01-16 11:35:12


E' stata utile questa pagina?

(opzionale):