Tu sei qui: Home - Io sono... - Straniero
Cittadini dell'Unione Europea - Attestato di soggiorno permanente
Ufficio di riferimento: Anagrafe

Indirizzo Palazzo Rinaldi - Piazza Rinaldi, 1 - 31100 Treviso
Telefono 0422 658 -479 -475-458 -218 -308 -221
E-mail anagrafe@comune.treviso.it
Orario
 
Luned Marted Mercoled Gioved Venerd Sabato
Mattina

 10.30-12.30

certificati e autentiche

 10.30-12.30

certificati e autentiche 

chiuso chiuso

8.30-10.30

certificati e autentiche

chiuso
Pomeriggio

14.30- 16.30

certificati e autentiche

 

Dall' 8 giugno 2020, fino al termine dellemergenza sanitaria COVID_19, l'accesso all' ufficio Anagrafe seguir nuove regole volte ad agevolare i cittadini ed evitare concentrazioni del pubblico negli spazi di attesa dell'Anagrafe:

        le dichiarazioni di variazione di residenza e variazioni di dati anagrafici, dovranno essere inviate solo per posta (a mezzo lettera raccomandata) o via e-mail all'indirizzo: protocollo@comune.treviso.it;

        le carte d'identit elettroniche si rilasciano solo su appuntamento da prendere sul sito del comune (www.comune.treviso.it) all'apposito link;

        per altri servizi (idoneit alloggi, attestati di soggiorno ecc. ) necessario fissare un appuntamento (tel. 0422-658479 o 658308 dalle ore 12.00 alle ore 13.00 dal luned al venerd o inviare una e- mail a anagrafe@comune.treviso.it)

        per certificati anagrafici ed autentiche l'accesso contingentato possibile nei giorni e orari suindicati oppure su appuntamento

all'interno degli uffici comunali obbligatorio indossare la mascherina, igienizzare le mani  e rispettare la distanza di sicurezza

SI RACCOMANDA DI RECARSI IN COMUNE SOLAMENTE PER PRATICHE INDEROGABILI E URGENTI

 

Si ricorda che stata disposta la proroga al 31 agosto 2020 della validit dei documenti di riconoscimento scaduti o in scadenza successivamente alla data del 31 gennaio 2020.



Di cosa si tratta

E' il documento che attesta che il cittadino dell'Unione Europea e dei paesi equiparati ha maturato il diritto al soggiorno permanente, dopo 5 anni di soggiorno legale in Italia.

A chi si rivolge

Possono richiederlo i cittadini dell'Unione Europea e dei seguenti stati: Svizzera, Norvegia, Islanda, Liechtenstein, San Marino, Citt del Vaticano, Andorra, Monaco.

Come fare

Bisogna dimostrare il soggiorno legale e continuativo in Italia da almeno 5 anni.

Se il periodo di soggiorno iniziato prima dell'11 aprile 2007 occorre presentare anche:

  • un titolo di soggiorno rilasciato dalla questura competente;
  • e/o la ricevuta di richiesta di rinnovo del titolo di soggiorno
  • oppure un attestato per cittadini comunitari rilasciato da altro comune italiano.

Se il periodo di soggiorno iniziato dopo l'11 aprile 2007 occorre dimostrare di non essersi allontanati dal territorio italiano:

  • per oltre 6 mesi in ciascun anno;
  • per una durata superiore per l'assolvimento di obblighi militari;
  • oppure fino a dodici mesi consecutivi per motivi rilevanti, quali la gravidanza e la maternit, malattia grave, studi o formazione professionale o distacco per motivi di lavoro in un altro Stato membro o in un Paese terzo.

Il diritto di soggiorno permanente si perde in ogni caso se le assenze dal territorio nazionale superano i due anni consecutivi.

Quanto costa

Servono due marche da bollo da euro 16,00 ciascuna.

Normativa di riferimento

D.Lgs. n. 30 del 06/02/2007


 


Ultimo aggiornamento: 2019-03-21 12:35:00


E' stata utile questa pagina?

(opzionale):