Tu sei qui: Home - Io sono... - Straniero
Cittadini dell'Unione Europea - Attestato di soggiorno permanente
Ufficio di riferimento: Anagrafe

Indirizzo Palazzo Rinaldi - Piazza Rinaldi, 1 - 31100 Treviso
Telefono 0422 658221
Fax 0422 658209
E-mail anagrafe@comune.treviso.it
Orario
  Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì Sabato
Mattina  8.30-12.30 8.30-12.30

 

10.30-12.30


 8.30-12.30 8.30-12.30

 9.15-11.30

aperto solo per: certificati, autentiche di firme, copia e rilascio carte di identità*

Pomeriggio    

 14.30-16.30

   

Sabato mattina gli sportelli sono aperti solo per: certificati, autentiche di firme, autentiche di copia e rilascio carte di identità, gli altri sportelli sono chiusi.

N.B. Sabato 20 aprile, vigilia della S. Pasqua, l'ufficio Anagrafe sarà CHIUSO


 







Di cosa si tratta

E' il documento che attesta che il cittadino dell'Unione Europea e dei paesi equiparati ha maturato il diritto al soggiorno permanente, dopo 5 anni di soggiorno legale in Italia.

A chi si rivolge

Possono richiederlo i cittadini dell'Unione Europea e dei seguenti stati: Svizzera, Norvegia, Islanda, Liechtenstein, San Marino, Città del Vaticano, Andorra, Monaco.

Come fare

Bisogna dimostrare il soggiorno legale e continuativo in Italia da almeno 5 anni.

Se il periodo di soggiorno è iniziato prima dell'11 aprile 2007 occorre presentare anche:

  • un titolo di soggiorno rilasciato dalla questura competente;
  • e/o la ricevuta di richiesta di rinnovo del titolo di soggiorno
  • oppure un attestato per cittadini comunitari rilasciato da altro comune italiano.

Se il periodo di soggiorno è iniziato dopo l'11 aprile 2007 occorre dimostrare di non essersi allontanati dal territorio italiano:

  • per oltre 6 mesi in ciascun anno;
  • per una durata superiore per l'assolvimento di obblighi militari;
  • oppure fino a dodici mesi consecutivi per motivi rilevanti, quali la gravidanza e la maternità, malattia grave, studi o formazione professionale o distacco per motivi di lavoro in un altro Stato membro o in un Paese terzo.

Il diritto di soggiorno permanente si perde in ogni caso se le assenze dal territorio nazionale superano i due anni consecutivi.

Quanto costa

Servono due marche da bollo da euro 16,00 ciascuna.

Normativa di riferimento

D.Lgs. n. 30 del 06/02/2007


 


Ultimo aggiornamento: 2019-03-21 12:35:00


E' stata utile questa pagina?

(opzionale):