Tu sei qui: Home
Cittadini dell'Unione Europea - Attestato di soggiorno permanente
Ufficio di riferimento: Anagrafe

Indirizzo Palazzo Rinaldi - Piazza Rinaldi, 1 - 31100 Treviso
Telefono 0422 658221
Fax 0422 658209
E-mail anagrafe@comune.treviso.it
Orario
  Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì Sabato
Mattina  8.30-12.30 8.30-12.30

 

10.30-12.30


 8.30-12.30 8.30-12.30

 9.15-11.30

aperto solo per: certificati, autentiche di firme, copia.

Rilascio carte di identità

solo su appuntamento

Pomeriggio    

 14.30-16.30

   

Sabato mattina gli sportelli sono aperti solo per: certificati, autentiche di firme, autentiche di copia. Rilascio carte di identità solo su appuntamento, gli altri sportelli sono chiusi.

N.B. Sabato 2 novembre  2019 l'ufficio Anagrafe sarà CHIUSO


 







Di cosa si tratta

E' il documento che attesta che il cittadino dell'Unione Europea e dei paesi equiparati ha maturato il diritto al soggiorno permanente, dopo 5 anni di soggiorno legale in Italia.

A chi si rivolge

Possono richiederlo i cittadini dell'Unione Europea e dei seguenti stati: Svizzera, Norvegia, Islanda, Liechtenstein, San Marino, Città del Vaticano, Andorra, Monaco.

Come fare

Bisogna dimostrare il soggiorno legale e continuativo in Italia da almeno 5 anni.

Se il periodo di soggiorno è iniziato prima dell'11 aprile 2007 occorre presentare anche:

  • un titolo di soggiorno rilasciato dalla questura competente;
  • e/o la ricevuta di richiesta di rinnovo del titolo di soggiorno
  • oppure un attestato per cittadini comunitari rilasciato da altro comune italiano.

Se il periodo di soggiorno è iniziato dopo l'11 aprile 2007 occorre dimostrare di non essersi allontanati dal territorio italiano:

  • per oltre 6 mesi in ciascun anno;
  • per una durata superiore per l'assolvimento di obblighi militari;
  • oppure fino a dodici mesi consecutivi per motivi rilevanti, quali la gravidanza e la maternità, malattia grave, studi o formazione professionale o distacco per motivi di lavoro in un altro Stato membro o in un Paese terzo.

Il diritto di soggiorno permanente si perde in ogni caso se le assenze dal territorio nazionale superano i due anni consecutivi.

Quanto costa

Servono due marche da bollo da euro 16,00 ciascuna.

Normativa di riferimento

D.Lgs. n. 30 del 06/02/2007


 


Ultimo aggiornamento: 2019-03-21 12:35:00


E' stata utile questa pagina?

(opzionale):