Tu sei qui: Home
Carburanti - Collaudo impianti stradali e privati
Ufficio di riferimento: Carburanti, Pubblico spettacolo e Sanzioni

Indirizzo Palazzo Rinaldi - Piazza Rinaldi, 1 - 31100 Treviso
Telefono 0422 658507
E-mail protocollo@comune.treviso.it
Orario
Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì Sabato
9.00-12.00

orario continuato

9.00-17.00





Protocollo Sportello Unico:

Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì Sabato
9.00-12.00
8.30-11.30
  8.30-11.30 8.30-11.30
8.30-11.30

A chi si rivolge

  • Agli operatori già autorizzati alla realizzazione di un impianto di distribuzione carburanti ad uso stradale o privato che devono farlo collaudare da parte della relativa  Commissione comunale prima di essere autorizzati all'esercizio dell'attività.
  • Agli operatori già autorizzati all'esercizio dell'attività di distribuzione carburanti  au uso stradale o privati in occasione della scadenza del collaudo che avviene ogni 15 anni
  • Agli operatori che hanno apportato modifiche (ristrutturazione, potenziamento,...) agli impianti di distribuzioni carburanti ad uso stradale o privato, assoggettate a nuovo collaudo

Come fare

E' necessario presentare la richiesta almeno 60 giorni prima dell'inizio dell'attività. 

Il collaudo è effettuato dalla  Commissione comunale preposta che accerta la conformità dell'impianto.

Dal 1° febbraio 2013 le pratiche dello Sportello unico per le Attività Produttive (SUAP) devono essere presentate esclusivamente con modalità telematica, attraverso la piattaforma informatica  www.impresainungiorno.gov.it che consente la predisposizione e l'invio delle pratiche e la gestione delle stesse esclusivamente con modalità telematiche.

Dalla stessa data non saranno più accettate le pratiche in forma cartacea.

Consultare la scheda procedurale.  

 Normativa di riferimento

  • D. Lgs. n. 32/1998 
  • L.R. n. 23/2003
  • DGR n. 1562 del 26/5/2004
  • DGR n. 641 del 12.03.2004
  • DGR n. 497 del 18.2.2005
  • L. n.133/2008
  • DPR 160/2010

 

Note

Adempimenti finanziari: liquidazione gettoni commissari (costo collaudo impianto privato euro 350,00; impianto stradale euro 700,00)

  


Ultimo aggiornamento: 2017-01-16 11:02:00


E' stata utile questa pagina?

(opzionale):