Tu sei qui: Home - SUAP - Trasporti
Noleggio autobus con conducente
Ufficio di riferimento: Artigianato, Agricoltura, Agenzie d'affari, Ascensori e Trasporti

Indirizzo Palazzo Rinaldi - Piazza Rinaldi,1 - 31100 Treviso
Telefono 0422 658425
E-mail protocollo@comune.treviso.it
Orario
Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì Sabato
 9.00-12.00

 orario continuato

9.00-17.00


   


Protocollo Sportello Unico:

Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì Sabato
 9.00-12.00
 8.30-11.30
8.30-11.30 
8.30-11.30
8.30-11.30

A chi si rivolge

  • Ad imprese che intendono avviare l'attività di noleggio autobus con conducente
  • alle imprese che intendono subentrare in attività preesistenti
  • ad imprese già autorizzate che intendono modificare la propria attività (trasferimento sede, ampliamento parco autobus, immatricolazione nuovi autobus, altro)


Come fare

Dal 1° febbraio 2013 le pratiche dello Sportello unico per le Attività Produttive (SUAP) devono essere presentate esclusivamente con modalità telematica, attraverso la piattaforma informatica  www.impresainungiorno.gov.it che consente la predisposizione e l'invio delle pratiche e la gestione delle stesse esclusivamente con modalità telematiche.

Dalla stessa data non saranno più accettate le pratiche in forma cartacea.

Consultare la scheda procedurale.  

Tutta la modulistica è reperibile sul sito regionale dedicato:http://noleggiobus.regione.veneto.it

 

Quanto costa

Contributo annuo euro 55,00 per tenuta registro regionale + euro 20,00 per ogni autobus immatricolato fino ad un max di euro 600,00.

Diritti Suap indicati nel portale

E' importante sapere che

Gli scuolabus e gli autobus per disabili (di cui al comma 5 articolo 1 LR n. 46/94) devono essere direttamente immatricolati mediante la nuova autorizzazione di cui alla L.R. n.11/2009 e soggiacciono alle prescrizioni e ai requisiti di detta legge.

Normativa di riferimento

  • L.R. n. 25/1998
  • DM n. 488/1991
  • D. Lgs. n. 395/2000
  • D.M. n. 161/2005
  • D. Lgs.n. 422/1997
  • L. n.218/2003
  • D. Lgs. n. 222/2016
  • L.R. n.11/2009
  • L.R. n. 7/2011
  • L.R. n.3/2013 art.36 
  • DGR n. 2401 del 4.08.2009
  • DGR n.1449 del 13.09.2011

 

Note

Il D. Lgs. 395/2000 entra definitivamente in vigore in sostituzione del precedente D.M. 448/91. La verifica del requisito dell'onorabilità è effettuata ai sensi dell'articolo 5 del D.Lgs. 395/2000. La verifica del requisito della capacità finanziaria è effettuata ai sensi dell'articolo 6 del D. Lgs. 395/2000. La verifica del requisito della professionalità è effettuata ai sensi dell'articolo 7 del D. Lgs. 395/2000. L'autorità competente effettua la verifica periodica prevista dall'articolo 18, comma 1 del decreto legislativo medesimo. Resta salvo il potere dell'autorità competente di effettuare la verifica della persistenza dei requisiti di onorabilità, capacità finanziaria ed idoneità professionale in tutti i casi in cui ciò sia ritenuto opportuno.

 

  


Ultimo aggiornamento: 2017-01-16 11:19:27


E' stata utile questa pagina?

(opzionale):