Tu sei qui: Home - SUAP - Sanità
Ambulatori medici, poliambulatori, ambulatori veterinari
Ufficio di riferimento: Commercio su aree pubbliche e Sanità

Indirizzo Palazzo Rinaldi - Piazza Rinaldi, 1 - 31100 Treviso
Telefono 0422 658227
Orario
Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì Sabato
9.00-12.00

orario continuato

9.00-17.00











Di cosa si tratta

Attività di apertura ambulatori, studi medici, poliambulatori, ambulatori veterinari associati, punti di prelievo, laboratori di analisi, centri di diagnostica.

A chi si rivolge

Ai professionisti, studi e ambulatori medici e veterinari.

Come fare

E' necessario presentare la domanda almeno 90 giorni prima dell'esercizio dell'attività.

Dal 1° febbraio 2013 le pratiche dello Sportello unico per le Attività Produttive (SUAP) devono essere presentate esclusivamente con modalità telematica, attraverso la piattaforma informatica  www.impresainungiorno.gov.it che consente la predisposizione e l'invio delle pratiche e la gestione delle stesse esclusivamente con modalità telematiche.

Dalla stessa data non saranno più accettate le pratiche in forma cartacea.

Consultare la scheda procedurale.

Normativa di riferimento

  • T.U.LL.SS. artt. 192- 193 - 194
  • L.R. 31.5.1980 n.78
  • Legge 23.12.1978 n.833 art.43
  • R.D. 28.9.1919 n.1924
  • R.D. 3.2.1901 n.45 art.83- 86- 87
  • D. Lgs. 22.6.1991 N.230
  • D. Lgs. n. 502/1992 
  • L.R. n.22/2002
  • DGR n. 2501/2004
  • DGR n. 3485/2006;
  • DGR n. 84/2007
  • DGR n. 2067/2007
  • DGR n.1667/2011
  • DPR 160/2010

  

Note

  • L'autorizzazione è valida finchè non viene cambiata l'ubicazione dell'attività. Per i cambi dell'intestatario o del direttore sanitario o per aggiunta di specialità non invasive si procede all'aggiornamento dell'autorizzazione originaria.
  • L'aggiunta di macchinari o di altre branche specialistiche invasive comporta l'annotazione nell'autorizzazione originale, previa comunicazione scritta da parte del richiedente e l'acquisizione, da parte del Comune del Nulla Osta dell'ASL competente.
  • Con l'attuazione della L.R. n. 22/2002 anche lo studio privato o personale del singolo professionista (che eroga prestazioni invasive) è soggetto al rilascio dell'autorizzazione sanitaria.

  


Ultimo aggiornamento: 2018-09-04 08:24:40


E' stata utile questa pagina?

(opzionale):