Tu sei qui: Home - Io sono... - Studente
Fornitura gratuita dei libri di testo per la scuola primaria. Anno scolastico 2019/2020
Ufficio di riferimento: Educazione e diritto allo studio

Indirizzo Ca' Sugana - Via Municipio, 16 - 31100 Treviso
Telefono 0422 658315 (per iscrizioni alle scuole, trasporto scolastico, testi scuola primaria) - 8506 (per mensa) - 8503 (per mensa) - 8324 (funzionario responsabile)
E-mail protocollo@comune.treviso.it
Orario
  Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì Sabato
Mattina 9.00-12.00
   9.00-12.00
  9.00-12.00
 
Pomeriggio 15.00-17.00 
   15.00-17.00      


Avviso alle famiglie.
Si informano i genitori che, per l’anno scolastico 2019/2020, la fornitura gratuita dei libri di testo per gli alunni residenti a Treviso che frequenteranno la scuola primaria a Treviso o in altri Comuni, avverrà con il sistema della  cedola libraria.

Le cedole librarie verranno distribuite a partire dal primo giorno di scuola  tramite le scuole presso le quali ciascun alunno è regolarmente iscritto.

Le famiglie potranno ritirare i libri di testo con la cedola libraria rivolgendosi direttamente ad un libraio/cartolibraio di propria scelta, così come disposto dall’ art. 36 della L.R. 27/06/2016, n. 18.
   
Nessun importo in denaro dovrà essere corrisposto alla libreria/cartolibreria nemmeno a titolo di acconto.

I libri potranno essere prenotati già dal mese di giugno 2019 presso  il libraio/cartolibraio scelto dalla famiglia dell’alunno, ma dovrano essere ritirati all’inizio dell’anno scolastico 2019/2020, previa consegna della cedola al libraio/cartolibraio dove è stato effettuato l’ordine. I libri oggetto del presente avviso sono solo ed esclusivamente i testi adottati per l’a.s. 2019/2020, ai sensi degli artt. 151 e 152 del D.Lgs. 297/1994, dal collegio dei docenti della scuola frequentata, sentiti i consigli d’interclasse.

La cedola libraria è unica. Tutti i libri dovranno essere ritirati presso un unico libraio/cartolibraio.

Ricevuti tutti i libri, il genitore dovrà firmare la cedola e lasciarla al libraio/cartolibraio che provvederà a consegnarla al Comune di Treviso. In caso di trasferimento in altra scuola, a consegna dei libri già avvenuta, lo studente non potrà ottenere una seconda fornitura gratuita nel corso dello stesso anno scolastico, come stabilito dal Ministero dell’Istruzione con parere prot. n. 817 del 10/02/2014. Quindi la famiglia dovrà sostenere la spesa per i nuovi libri di testo.

Le famiglie degli alunni non residenti a Treviso, ma frequentanti le scuole primarie di Treviso, dovranno contattare i propri Comuni di residenza per avere indicazioni sulle modalità di fornitura dei testi scolastici.
   

 

Nota per i librai


 Ciascun libraio per ottenere il rimborso delle cedole dovrà trasmettere entro il 23.11.2019 all’Ufficio Educazione e Diritto allo Studio del Comune di Treviso, Via Municipio n. 16:

a)    la Nota di rimborso predisposta sulla base del fac-simile che si allega, visto il Decreto del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della ricerca prot. n. 367 del 17/04/2019 che stabilisce i prezzi di copertina dei libri di testo della scuola primaria e lo sconto non inferiore allo 0,25% (indicare anche le coordinate bancarie presso cui effettuare il bonifico). Tale nota viene emessa per operazioni non soggette ad IVA ex art. 74 DPR 633/72. NON è quindi richiesta l’emissione della fattura elettronica. L’eventuale emissione di Fattura PA sarà comunque accettata ma dovrà essere predisposta secondo lo schema della nota di rimborso allegata e la liquidazione della stessa sarà disposta solo previa consegna in originale delle cedole come previsto dalla lettera  b) e con in allegato quanto previsto al punto c);

 

b)    le cedole librarie, in originale,  timbrate e firmate; le cedole librarie dovranno essere raggruppate in pacchetti suddivise per classe di appartenenza di ogni allievo. Le cedole librarie prive della firma del genitore/tutore, attestanti il ritiro gratuito dei libri di testo, non saranno rimborsate;

 

c)    l’allegato modulo di autocertificazione con i dati per il Documento Unico di Regolarità Contributiva (D.U.R.C.) e obblighi in materia di “privacy”, debitamente compilato e firmato, accompagnato da copia di un documento di riconoscimento in corso di validità del firmatario, in quanto, prima di procedere alla liquidazione delle competenze l’Ufficio verificherà la regolarità del versamento dei contributi previdenziali ed assicurativi da parte della libreria/cartolibreria.

 



Ultimo aggiornamento: 2019-07-16 13:21:15


E' stata utile questa pagina?

(opzionale):