Rinuncia al titolo edilizio
Ufficio di riferimento: Servizio Attività Edilizia - Settore Ambiente e Sportello Unico

Indirizzo Palazzo Rinaldi, Piazza Rinaldi, 1

Contatti e orari

Gli sportelli tecnici ricevono i professionisti lunedì e mercoledì dalle 9.00 alle 12.00 con accesso libero, mercoledì dalle 12.00 alle 17.00 su appuntamento
Ufficio Edilizia Residenziale:
Responsabile ing. Daniele Celeghin  e.mail daniele.celeghin@comune.treviso.it
Tel. 0422 658517 lunedì, martedì, mercoledì, venerdì dalle 12.00 alle 14.00
Ufficio Edilizia Produttiva:
Responsabile geom. Ivano Casetta  e.mail ivano.casetta@comune.treviso.it
Tel. 0422 658355 lunedì, martedì, giovedì, venerdì dalle 12.00 alle 14.00
Ufficio Procedimenti Speciali:
Responsabile arch. Pamela Andriolo e.mail pamela.andriolo@comune.treviso.it
tel. 0422 658494 lunedì, martedì, mercoledì, giovedì, venerdì dalle 12.00 alle 14.00
Nucleo controllo comunicazioni inizio lavori:
Responsabile arch. Giorgio De Serio  e.mail giorgio.deserio@comune.treviso.it

Di cosa si tratta

Il modello di rinuncia al titolo è rivolto ad informare gli Uffici del fatto che l’interessato non darà o non ha dato corso ad un intervento precedentemente autorizzato, comunicato o segnalato (PdC, CILA, SCIA).
La trasmissione della rinuncia al titolo comporta la cessazione dell’efficacia del titolo stesso. L’eventuale successiva realizzazione dell’intervento dovrà essere subordinata all’acquisizione di un nuovo titolo.

A chi si rivolge

Qualsiasi persona fisica o giuridica in possesso di un titolo che autorizza la realizzazione di interventi edilizi e che per qualsiasi motivo non abbia più intenzione di darne corso.

Come fare

Il modello di rinuncia al titolo, debitamente compilato, deve essere trasmesso esclusivamente per via telematica al SUAP del Comune di Treviso, attraverso la piattaforma informatica del portale www.impresainungiorno.gov.it, in allegato all’evento “comunicazione da Impresa a SUAP” che dovrà essere creato all’interno della pratica relativa al titolo di cui si comunica la rinuncia.

È importante sapere che

Qualora per l’intervento oggetto di rinuncia fosse stato corrisposto il contributo di costruzione ai sensi dell’art. 16 del D.P.R. 380/2001, è possibile richiederne la restituzione, compilando l’apposito modulo (v. allegato in fondo alla pagina), seguendo la procedura indicata nella scheda collegata.

Tempi

La comunicazione di rinuncia produce effetti dalla data di trasmissione al SUAP.

Quanto costa

La comunicazione di rinuncia al titolo non comporta alcun costo.

Normativa di riferimento

-       D.P.R. 6 giugno 2001, n. 380 “Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia” e ss.mm.ii;

-       D.P.R. 7 settembre 2010, n. 160 “Regolamento per la semplificazione ed il riordino della disciplina sullo sportello unico per le attività produttive, ai sensi dell’articolo 38, comma 3, del decreto legge n. 112 del 2008, convertito con modificazioni dalla legge n. 133 del 2008” e ss.mm.ii.;

-       D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445 “Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa”;

-       Legge 7 agosto 1990, n. 241 “Nuove norme sul procedimento amministrativo” e ss.mm.ii.;

-       Legge regionale Veneto 27 giugno 1985, n. 61.


Ultimo aggiornamento: 2019-06-19 14:56:39


E' stata utile questa pagina?

(opzionale):