Tu sei qui: Home - Io sono... - Anziano
Accoglienza in alloggi per anziani
Ufficio di riferimento: Assistenti Sociali - Area Anziani

Indirizzo Viale Vittorio Veneto, 27 - 31100 Treviso (accesso veicoli da Via Cadore)
Telefono 0422 - 658565 (segreteria)
Fax 0422 - 658580
E-mail segwelfare@comune.treviso.it (segreteria)
Orario

Su appuntamento

lunedì
15.30-17.00

Anche su appuntamento

mercoledì venerdì
9.00-12.30
9.00-12.30

N.B. In caso di motivata impossibilità ad attenersi a tali giorni e orari, gli Assistenti sociali sono disponibili a concordare con l'interessato un appuntamento in un momento diverso


 Circoscrizioni territoriali
Assistenti sociali - Area Anziani (dai 60 anni)

Circoscrizione A

Centro storico, S.S. Quaranta, Oltrecagnan, Fra' Giocondo

Assistente sociale 0422-658362

Amministrativo 0422-658300

Circoscrizione B

Fiera, Selvana, S. Maria del Rovere

Assistente sociale 0422-658765

Amministrativo 0422-658300

Circoscrizione C1

Monigo, S. Liberale, S. Paolo

Assistente sociale 0422-658331

Amministrativo 0422-658766

Circoscrizione C2

S. Bona, S. Pelaio

Assistente sociale 0422-658331

Amministrativo 0422-658766

Circoscrizione D - E

S. Lazzaro, S. Zeno, S. Antonino, Canizzano, S. Angelo, S. Giuseppe

Assistente sociale 0422 - 658540

Amministrativo 0422 - 658531

Di cosa si tratta

E’ un piccolo condominio composto da otto mini-alloggi in un contesto abitativo di un quartiere della città con servizi accessibili nelle vicinanze.
L’obiettivo è fornire una risposta alloggiativa ad anziani soli o in coppia, in difficoltà socio-economiche ed abitative e/o con progetti socio-assitenziali di supporto.
A seconda della situazione familiare e del programma, le persone possono usufruire del servizio di assistenza domiciliare.
L’inserimento può essere a tempo determinato o indeterminato.

A chi si rivolge

Il servizio è rivolto a cittadini anziani autosufficienti o parzialmente autosufficienti residenti nel Comune di Treviso, soli o in coppia, con delle minime capacità di autonomia della gestione dell’alloggio o con uno stato di semi-autosufficienza compatibile con la vita condominiale, in difficoltà economica e/o abitativa e con una rete familiare assente o carente. La persona dovrà accettare le regole minime di convivenza.
Sono possibili inserimenti prima del 65° anno in presenza di situazioni a rischio - dopo valutazione sociale - e in attesa di reperimento di altre risorse.
E’ previsto un affitto mensile a seconda del reddito.

Cosa fare

L’interessato deve recarsi - preferibilmente previo appuntamento da richiedere telefonicamente - presso l’ufficio del Servizio sociale della Circoscrizione di residenza (vedi prospetto recapiti e orari di ricevimento) per dei colloqui di approfondimento sulla situazione personale e familiare; in tale sede potrà presentare domanda su apposito stampato, in cui dichiarerà la situazione abitativa, anagrafica, economica, patrimoniale e allegherà eventuale altra documentazione richiesta (invalidità, S.V.A.M.A. sanitaria)
In presenza di alloggi liberi, e comunque dopo le opportune verifiche, il caso viene valutato dalla Commissione Assistenza, secondo le norme e i criteri vigenti e successivi atti dirigenziali.

Link

Descrizione del procedimento


Ultimo aggiornamento: 2011-07-25 11:25:39


E' stata utile questa pagina?

(opzionale):