Tu sei qui: Home - Io sono... - Anziano
Barriere architettoniche - Contributi per l'eliminazione
Ufficio di riferimento: Casa e contributi

Indirizzo V.le Vittorio Veneto, 27 - 31100 Treviso (auto e moto: accesso da Via Cadore)
Telefono 0422/658372 - 369 - 332
Fax 0422/658580
E-mail protocollo@comune.treviso.it
Orario

Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì Sabato
Mattina 9.00-11.00

9.00-11.00

9.00-11.00

Pomeriggio

15.30-17.30




Di cosa si tratta

Gli interessati devono presentare la domanda al Sindaco entro il termine previsto dalla legge (31 marzo di ogni anno, ai sensi della Legge Regionale 41/93 e 28 febbraio di ogni anno ai sensi della Legge 13/89).

I contributi vengono assegnati e successivamente erogati nei casi in cui vengano eliminate le barriere architettoniche che possono interessare sia l'abitazione di residenza che il mezzo di locomozione.

In riferimento agli interventi finanziati dalla Legge 13/89, le domande non soddisfatte nell'anno, per insufficienza di fondi, restano valide per gli anni successivi.

Quando il portatore di handicap risiede in una abitazione condominiale, la realizzazione di strutture a lui idonee deve essere approvata dall'assemblea di condominio; in tal caso la richiesta di contributi deve essere sottoscritta dall'amministratore del condominio onerato della spesa.

Nel caso in cui il condominio rifiuti la collaborazione, l'interessato può procedere all'eliminazione delle barriere architettoniche a proprie spese, presentando a proprio nome la richiesta dei contributi previsti dalla legge.



A chi si rivolge

Hanno diritto ai contributi:

  • portatori di limitazioni funzionali permanenti: cecità, handicap relativo alla deambulazione e alla mobilità;

  • coloro che hanno a carico portatori di handicap sopra elencati;

  • i condomini in cui risiedono tali persone.



Come fare

Occorre presentare domanda in carta da bollo indirizzata al Sindaco indicando i dati anagrafici dell'interessato e il tipo di intervento da apportare all'edificio.

Alla domanda vanno allegati:

  • certificato medico in carta libera attestante l'handicap (Legge Regionale 41/93);

  • certificato di invalidità rilasciato dalla commissione provinciale (Legge 13/89)



Normativa di riferimento

Legge n. 13 del 9.1.1989: "Disposizioni per favorire il superamento e l'eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici privati";

Legge Regionale n. 41 del 30.08.1993 "Norme per l'eliminazione delle barriere architettoniche e per favorire la vita di relazione."


Link

Rete degli URP Regione Veneto-Barriere architettoniche



Ultimo aggiornamento: 2016-07-13 15:27:46


E' stata utile questa pagina?

(opzionale):