Accesso civico “generalizzato” concernente dati e documenti ulteriori

Riferimenti normativi:  D.Lgs. 14-3-2013 n. 33
Art. 5 Accesso civico a dati e documenti
2. Allo scopo di favorire forme diffuse di controllo sul perseguimento delle funzioni istituzionali e sull’utilizzo delle risorse pubbliche e di promuovere la partecipazione al dibattito pubblico, chiunque ha diritto di accedere ai dati e ai documenti detenuti dalle pubbliche amministrazioni, ulteriori rispetto a quelli oggetto di pubblicazione ai sensi del presente decreto, nel rispetto dei limiti relativi alla tutela di interessi giuridicamente rilevanti secondo quanto previsto dall’articolo 5-bis (esclusioni e limiti all’accesso civico).

Soggetti responsabili:

Ufficio Protocollo per ricezione richieste (Indirizzo di posta elettronica: protocollo@comune.treviso.it, indirizzo PEC: postacertificata@cert.comune.treviso.it);

Ufficio che detiene i dati per evasione richieste;

Riesame da parte del Segretario Generale e componente dell’unità di supporto con responsabilità sui procedimenti inerenti alla trasparenza in caso di diniego o mancata risposta.

Dott. Lorenzo Traina Segretario Generale (Indirizzo di posta elettronica: lorenzo.traina@comune.treviso.it, tel. 0422 / 658232)

Dott. Marcello Missagia Dirigente del Settore I.C.T., Smart City, Patrimonio, componente dell’unità di supporto con responsabilità sui procedimenti inerenti alla trasparenza in caso di diniego o mancata risposta (Indirizzo di posta elettronica: marcello.missagia@comune.treviso.it, tel. 0422 / 658244)


Data ultima modifica: 26/03/2019