Aiuto alle popolazioni colpite dal maremoto in Asia

Persone stilizzate che si passano dei pacchi
Dopo che la forza devastante di uno “tsunami” si è abbattuta sulle
coste del Sud Est Asiatico, il Comune di Treviso ha aperto un conto corrente
bancario per raccogliere contributi e donazioni dei cittadini.

La risposta data dai trevigiani per la “prima emergenza” è stata superiore ad ogni attesa, ma si deve pensare anche  al “dopo emergenza”. Nell’imminente conclusione dell’iniziativa si ricorda ancora a tutti coloro che non lo avessero già fatto, questa opportunità di “fare la propria parte”,  partecipando all’iniziativa di solidarietà attivata dal Comune.


locandina (in formato jpg)


Data ultima modifica: 17/03/2005