Albo del Volontariato Singolo

Descrizione del Servizio Albo del Volontariato Singolo
Il Comune offre la possibilità a chi lo desidera, di svolgere attività di volontariato per finalità di pubblico interesse. A tal fine è stato approvato un apposito Regolamento, che disciplina le modalità di svolgimento di queste attività in collaborazione tra il Comune ed il volontario.
Gli ambiti nei quali è possibile operare sono indicativamente i seguenti: Il volontario può comunque proporsi al Comune anche per attività diverse da quelle elencate sopra.
Il Comune, una volta ricevuta la domanda, provvederà a contattare il volontario per completare l’informativa. Successivamente il Comune convocherà il volontario per un colloquio finalizzato ad individuare modalità e tempi del suo impegno nell'attività di volontariato definita di comune accordo con l’ufficio competente.
Ai volontari verrà assegnato un Referente con il quale rapportarsi per lo svolgimento delle proprie attività. La copertura assicurativa ed infortunistica per l'attività svolta dai volontari è a carico dell'Amministrazione Comunale.

Modalità di presentazione della domanda
Possono presentare domanda di iscrizione all’albo del volontariato le persone in possesso dei seguenti requisiti (art. 9 regolamento): Potranno comunque iscriversi all’Albo anche cittadini invalidi civili o con disabilità, purché idonei a ricoprire l’incarico.
È possibile iscriversi direttamente online compilando il seguente form
In alternativa è possibile presentare domanda di iscrizione in formato cartaceo, scaricabile a fondo pagina o reperibile nelle seguenti sedi:
Modalità di consegna della domanda
La domanda cartacea può essere presentata in uno dei seguenti modi:
Per chiarimenti e informazioni:
Tel. 0422-658721 o 0422-658337 o 0422-658606 -  e-mail: volontariosingolo@comune.treviso.it
 
Privacy
Ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003 (Codice in materia di protezione dei dati personali), i dati personali forniti nelle istanze di iscrizione saranno raccolti e utilizzati dal Comune di Treviso unicamente per le finalità riguardanti l’Albo del Volontariato.
 
Stato giuridico del volontario
I soggetti prestano attività volontaria gratuitamente e non sono vincolati da nessun obbligo di prestazione lavorativa, né da alcun rapporto di lavoro con il Comune di Treviso, né possono richiedere alcun riconoscimento di rapporto di lavoro o di collaborazione a fronte dell’attività prestata. La collaborazione dei volontari non può essere sostitutiva di mansioni proprie dei dipendenti dell’ente, né può prevedere l’esercizio di alcun potere e potestà pubblico.

Modulistica da scaricare

Domanda di iscrizione all'Albo del Volontariato Singolo