Le politiche per la casa attivate dall’assessorato consistono in:

  • Predisposizione, pubblicazione e bando di assegnazione alloggi .e.r.p., sulla base di quanto previsto dalla L.r. Veneto n. 10/96 (e s.m.i.), con conseguente approvazione della graduatoria degli aspiranti un alloggio e sua successiva attuazione con assegnazione di alloggi, sulla base delle risorse disponibili;
  • Gestione delle emergenze abitative, sulla base di quanto previsto dalla L.r. 10/96, nonchè del vigente regolamento, a fronte di sfratti e di situazioni di emergenza, tenendo conto delle risorse abitative disponibili;
  • Gestione bando affitti onerosi, sulla base di parametri regionali ex l. 431/98 (pubblicazione bando ed erogazione contributi);
  • Ampliamenti e ospitalità in alloggi e.r.p. ex l.r. 10/96;
  • Gestione delle decadenze, in relazione alle attività demandate all’A.t.e.r. di Treviso, per le motivazioni indicate nella L.r. 10/96;
  • Gestione della mobilità mobilità tra alloggi e.r.p., sulla base delle motivazioni indicate dalla L.r. 10/96;
  • Assegnazione alloggi assistenziali, in collaborazione e sinergia con il servizio sociale;
  • Assegnazione alloggi a titolo di ‘equo canone’, ossia ex L. 431/98, sulla base delle disponibilità esistenti.

Nell’ambito della tematica dell’emergenza abitativa, è stato nel 2014 sottoscritto un accordo con Caritas Tarvisina finalizzato al sostegno di famiglie a rischio di sfratto, a fronte della difficoltà nela pagamento di affitti e/o di spese condominiali dovute a situazioni non imputabili alla volontà degli interessati; è stato inoltre reso pubblico l’avviso per la raccolta delle domande di sostegno rivolte a nuclei famliari soggetti a provvedimenti di sfratto per morosità incolpevole, sulla base dei parametri stabiliti dalla Regione Veneto.

foto assessorato icona