APPROVATE INDAGINI PER VERIFICHE E VALUTAZIONI DELLA MESSA A NORMA DEI PARAPETTI DELLE SCUOLE PRIMARIE

Le strutture verranno adeguate in altezza e avranno una geometria più fitta

Treviso, 13 ottobre 2020

La Giunta Comunale ha approvato le indagini per la verifica e la valutazione della messa a norma dei parapetti delle scuole primarie di Treviso.

L’Amministrazione ha infatti definito il piano di messa a norma delle strutture in seguito all’assegnazione, nello scorso febbraio, del contributo statale di 170 mila euro e alle conseguenti indagini tecniche effettuate negli istituti cittadini. Da tali controlli è emersa la necessità di adeguare alla normativa attuale UNI in altezza (fino a 1-1,10 metri) e alle prescrizioni geometriche i parapetti delle scuole primarie: Pascoli, 1° maggio, Bindoni, De Amici, Gabelli, Giovanni XXIII, Azzoni, San Giovanni Bosco, Anna Frank, Don Milani, Tommaseo, Carrer, Manzoni, Prati, Ciardi, Volta, Masaccio, Fanna, Collodi, Valeri, Vittorino da Feltre, Carducci e Toniolo. Con l’approvazione della Giunta si partirà dunque con gli interventi che riguarderanno nel breve termine le scuole primarie Ciardi, Volta e Collodi. L’importo per i lavori ammonta a 104 mila euro mentre 66 mila sono a disposizione dell’amministrazione per progettazione, Iva e altri oneri.

«Ora si procederà con la gara e poi alla cantierizzazione dei lavori», afferma l’assessore ai Lavori Pubblici Sandro Zampese. «Continua dunque l’impegno dell’Amministrazione per il miglioramento e la messa in sicurezza delle scuole oltre a quanto già fatto in estate per l’adeguamento alle norme anti Covid».  


Data ultima modifica: 14/10/2020