Artisti Trevigiani a Ca’ Pesaro – Incontri: Boccioni Atto Primo. Mercoledì 9 maggio 2018. | Museo Luigi Bailo

Mercoledì 9 maggio, ore 18.00 – Museo Luigi Bailo
Presentazione del volume Boccioni Atto Primo – Pene dell’anima e la vocazione giovanile per la scrittura

Nell’ambito della mostra “Artisti Trevigiani a Ca’ Pesaro. 1908-1925” viene proposto un ciclo di conferenze dedicate agli artisti di quel periodo.
Il primo appuntamento è dedicato alla presentazione del volume Boccioni Atto Primo,a cura di Virginia Baradel, ediitrice Il Poligrafo.
Pene dell’anima è un racconto giovanile di Umberto Boccioni scritto tra i 17 e i 18 anni a Catania dove si era temporaneamente trasferito con il padre, dopo gli anni dell’infanzia e dell’adolescenza trascorsi a Padova. Il testo tratta della consunzione e del suicidio d’amore di una giovane donna e, nelle intenzioni dell’esordiente scrittore, ancora ignaro del futuro d’artista che lo attendeva, avrebbe dovuto essere il prologo di un ben più corposo romanzo. Una visione fosca e crepuscolare si accompagna a una scrittura che rivela il linguaggio di un giovane assai inquieto, spinto da un incessante lavorio mentale a inoltrarsi nella complessità che caratterizza i temi della bellezza, dell’amore e della morte.

Per informazioni
Musei Civici di Treviso  0422 658964  0422 658951
info@museicivicitreviso.it
www.museicivicitreviso.it



Programma Programma
Invito Invito

Data ultima modifica: 26/03/2019