Assegnato al Comune di Treviso, primo comune in Italia, il Premio MePA 2007, categoria Enti Locali

Nel dicembre 2006 il Ministero dell’Economia e delle Finanze e la Consip S.P.A. hanno bandito un concorso per l’assegnazione di n. 6 premi per le Amministrazioni dello Stato, Enti Locali, Sanità, Università, Imprese fornitrici di beni, Imprese fornitrici di servizi, che hanno utilizzato e promosso con proficui risultati l’utilizzo del Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione.

Il 12 aprile 2007 a Roma sono stati comunicati i vincitori e il Premio MePA 2007, categoria Enti Locali, è stato assegnato al Comune di Treviso, che ha partecipato al concorso con la relazione L’evoluzione telematica delle procedure d’acquisto del Comune di Treviso  presentata dal Dott. Francesco Carlomagno, dirigente del Settore Appalti, e dalla Dott.ssa Laura Teso, responsabile del Servizio Acquisti.


Il premio è stato assegnato con la seguente motivazione:
L’utente ha evidenziato un approccio organizzativo innovativo e ben strutturato. Dalla domanda emerge la notevole maturità e competenza nell’utilizzo degli strumenti di e-Procurement e delle relative attività a supporto della loro diffusione. L’utilizzo degli strumenti di e-Procurement, testimoniato nella domanda, è relativo sia a quelli forniti dal Programma (MePA), sia a quelli nati e gestiti presso la stessa amministrazione. L’attenzione mostrata, anche a livello strategico, verso tali strumenti si evince dall’avvenuta modifica del regolamento per acquisizione di beni e servizi operata già nel 2004 e dalle attività a contorno come l’iniziativa “Zero Carta”.


Estratto della pagina web di Consip (in formato pdf)


Data ultima modifica: 05/07/2007