Bando regionale rottamazione veicoli inquinanti

La Regione Veneto ha pubblicato un nuovo bando per la concessione di contributi per la rottamazione di veicoli inquinanti e sostituzione con veicoli a basso impatto ambientale.L’iniziativa è prevista dal Piano Regionale di Tutela e Risanamento dell’Atmosfera e dal Nuovo Accordo di programma per l’adozione coordinata e congiunta di misure di miglioramento della qualità dell’aria nel Bacino Padano ed è rivolta ai privati cittadini residenti in Veneto.

Quali veicoli possono essere rottamati?
Il veicolo da rottamare deve appartenere alla categoria M1 – veicoli destinati al trasporto di persone e alle seguenti classi emissive:

  • benzina EURO 0, EURO 1
  • diesel EURO 0, EURO 1, EURO 2, EURO 3, EURO 4

Sono inclusi i veicoli aventi doppia alimentazione (bifuel), benzina/metano o benzina/GPL come riportato sulla carta di circolazione, purché omologati all’origine nella classe emissiva EURO 0 o EURO 1 benzina.

La cessazione della circolazione per demolizione/rottamazione del veicolo deve avvenire nel periodo tra il 2 gennaio e il 15 ottobre 2019. 

Quali veicoli possono essere acquistati?
Il nuovo veicolo deve appartenere alla categoria M1 – veicoli destinati al trasporto di persone, aventi al massimo otto posti a sedere oltre al sedile del conducente – con alimentazione originale:

  • bifuel (benzina/metano o benzina/GPL) con cilindrata non superiore a 2.000 cc – classe emissiva EURO 6
  • idrida (benzina/elettrica) con cilindrata non superiore a 2.000 cc – classe emissiva EURO 6
  • elettrica

Non sono ammissibili al contributo regionale i veicoli che ai sensi del’art. 1 comma 1042 della Legge 30 dicembre 2018 n. 145 sono assoggettati al pagamento della cosiddetta “Ecotassa” per grammi biossido di carbonio emessi per chilometro (g/km CO2) superiori a 160.

Le auto acquistate dovranno essere di nuova immatricolazione, non usate e non “Km 0”. 

A quanto ammonta il contributo?
Il contributo è previsto nella seguente misura:

  • 2.000 Euro per autoveicoli bifuel (benzina/GPL o benzina/metano)
  • 3.500 Euro per autoveicoli ibridi (benzina/elettrica)
  • 3.500 Euro per autoveicoli elettrici

Relativamente ai veicoli che beneficiano del cosiddetto “Ecobonus” parametrato al numero dei grammi di biossido di carbonio emessi per chilometro (g/km CO2), secondo gli importi di cui all’art. 1 comma 1031 e seguenti della Legge 30 dicembre 2018 n. 145, il contributo regionale è cumulabile con quello nazionale. 

Formazione della graduatoria
La graduatoria sarà determinata per fasce di reddito in base all’ordine cronologico di arrivo delle domande pervenute nei termini fino ad esaurimento delle disponibilità finanziarie (pari a 500.000 Euro), avrà validità triennale e potrà essere ulteriormente rifinanziata sulla base delle risorse economiche che si renderanno disponibili fino ad esaurimento della stessa.
Il termine ultimo per presentare domanda di contributo è il 31 maggio 2019.
Il Bando è consultabile sul Bollettino Ufficiale della Regione Veneto all’indirizzo: https://bandi.regione.veneto.it/Public/Dettaglio?idAtto=3434


Data ultima modifica: 05/04/2019