Buoni spesa e acquisto di beni di prima necessità "TREVISO SOLIDALE"

BOTTI VIETATI A CAPODANNO

Il Sindaco ha firmato l’ordinanza a tutela dei soggetti deboli e degli animali domestici

Botti vietati dal 30 dicembre al 6 gennaio. Il sindaco di Treviso Mario Conte ha firmato l’ordinanza che impedirà l’accensione e il lancio di fuochi d’artificio, lo sparo di petardi e lo scoppio di mortaretti e razzi su tutto il territorio comunale, tranne che nei luoghi e per gli eventi autorizzati dall’autorità di pubblica sicurezza. Così facendo non solo si vuole evitare il peggioramento della qualità dell’aria conseguente allo scoppio degli articoli pirotecnici ma anche tutelare i soggetti deboli fra i quali bambini, anziani, ammalati e animali. È cosa nota, infatti, che i forti rumori provocati dalla detonazione dei fuochi d’artificio provochi una serie di conseguenze negative per gli animali domestici che, spaventati, si espongono ai rischi di smarrimento e investimento. Ai trasgressori potrà essere comminata una sanzione di 50 euro.





Data ultima modifica: 10/01/2020