09/01/2017

Collegamento ciclabile di via Santa Bona Vecchia, Michielan conferma: “Avanti con il progetto. Prima la discussione in maggioranza, poi la presentazione alla cittadinanza”.

“Ringrazio il consigliere Said Chaibi per aver sollevato l’argomento – dichiara l’assessore alla cura e al benessere urbano del Comune di Treviso Ofelio Michielan – Lo incontrerò in serata per spiegare meglio le intenzioni, non solo mie, ma dell’intera maggioranza appunto. Forse nella spiegazione ci deve essere stato un difetto di comunicazione interna, ma tutti concordiamo sul fatto che questo collegamento ciclabile debba essere realizzato. Stiamo infatti lavorando al progetto che verrà prima discusso con la maggioranza e poi speriamo, verso fine mese, presentato ai cittadini. Progetto che appunto ha come obiettivo la creazione di un percorso ciclabile per il quale non ci sarà bisogno di espropri. Si tratta di un lavoro molto importante che servirà a mettere in sicurezza il percorso di bici e pedoni fino a Ponzano, a rendere ‘smart’ l’illumnazione pubblica e nell’intervento è previsto anche il collegamento della rete fognaria”.
L’opera si inquadra nel progetto più ampio ‘Mi muovo a Treviso’ con il quale l’amministrazione comunale intende collegare attraverso un sistema di collegamenti ciclabili il centro cittadino e i quartieri, in questo caso la zona nord.
“Nei prossimi giorni con il consigliere Negro e gli uffici faremo un incontro per studiare da vicino una proposta, lanciata dallo stesso consigliere, che ha come obiettivo la realizzazione di un percorso ciclo pedonale da realizzare lontano dal traffico cittadino che possa avere anche valenza di percorso turistico e che colleghi le aree poste a nord del territorio comunale con il centro storico. Un progetto – chiude l’assessore – che si integra con quello della messa in sicurezza di Santa Bona Vecchia per una riqualificazione generale dalla strada ovest ai confini comunali”.