Contributo per chi assite in casa persone non autosufficienti con l’aiuto di assistenti familiari

Si informa che possono richiedere il suddetto contributo le famiglie che hanno sottoscritto un contratto di lavoro con assistenti familiari per l’assistenza in casa di una persona non autosufficiente.

Le condizioni necessarie per richiedere il contributo sono:



  1. un contratto di lavoro che attesti la regolare assunzione di una persona dedicata all’assistenza della persona non autosufficiente
  2. un certificato che attesti la condizione di non autosufficienza della persona assistita
  3. una dichiarazione ISEE (redditi 2004) relativa al nucleo familiare in cui vive la persona non autosufficiente non superiore ad euro 17.686,65

Le domande vanno presentate presso l’Ufficio Nuove Emergenze Sociali di Piazza Duomo (ex Tribunale) previo appuntamento.


Per ulteriori informazioni: Servizio Sociale – telefono 0422 / 658605


Avviso (in formato pdf)


Data ultima modifica: 10/06/2005