Il Comune di Treviso e la Regione Veneto insieme per gli impianti sportivi

scritta NEWGrazie alla sinergia tra Assessorati è stato concesso un sostanziale contributo per due importanti impianti sportivi.
Un contributo di 100.000 Euro per l’impianto sportivo a Santa Maria del Rovere.
Un contributo di 100.000 Euro per l’impianto sportivo di Santa Bona
Questi sono i due contributi straordinari che la Regione Veneto ha erogato per migliorare i nostri impianti sportivi ed è il risultato della sinergia tra l’Assessorato ai Lavori Pubblici ed allo Sport del Comune di Treviso che con la loro collaborazione hanno supportato la richiesta che è stata prontamente recepita dalla disponibilità e sensibilità dell’Assessore regionale ai Lavori Pubblici e Sport Massimo Giorgetti.
Due impianti sportivi in due zone importanti della città avranno migliorate le loro strutture.
Il campo di calcio di Via delle Acquette, attualmente non usufruibile in orario serale/notturno, con il contributo di 100.000 euro vedrà realizzato il tanto richiesto impianto di illuminazione mentre l’impianto sportivo polivalente del quartiere di Santa Bona, che ha visto anche il profuso interessamento del consigliere regionale Federico Caner, dopo la recente realizzazione dell’impianto di illuminazione, con i 100.000 euro elargiti avrà la messa a norma delle strutture ed un implemento del numero degli spogliatoi.
“La nostra soddisfazione per questo contributo straordinario – sottolineano gli Assessori ai Lavori Pubblici Giuseppe Basso ed allo Sport, Andrea De Checchi – è veramente grande perché dimostra quanto bene possa recare alla comunità una visione comune degli intenti. All’Ass.re Massimo Giorgetti va il nostro pubblico ringraziamento e quello di molti cittadini trevigiani perché permetterà, in un momento di particolare difficoltà per gli Enti pubblici come questo, che ciò si realizzi”.


Data ultima modifica: 20/11/2008