Il sindaco di Treviso Manildo a favore dello Iuav: “Un’eccellenza del territorio. Il mio impegno affinché resti a Treviso”.

“I corsi dello Iuav restino a Treviso. E’ necessario un impegno di tutta la comunità e di tutti i soggetti coinvolti affinché questa eccellenza possa continuare a formare il capitale umano che alimenterà il tessuto imprenditoriale e produttivo della città”.
Queste le parole del sindaco di Treviso Giovanni Manildo che nel pomeriggio di oggi ha incontrato alcuni rappresentanti delle associazioni di categoria di Treviso e i direttori dei dipartimenti del polo universitario con lo scopo di condividere l’impegno di mantenere i corsi  Iuav in città: “Davanti ai pesanti tagli della Camera di Commercio – ha sottolineato Manildo – dobbiamo lavorare tutti per scongiurare il pericolo che i corsi vengano trasferiti a Venezia. La città perderebbe una presenza importante in grado di attivare sinergie positive, muovere flussi di persone e di sapere e infine di generare attività e imprese. Per questo ho chiesto la collaborazione di tutti, dai rappresentanti delle associazioni di categoria fino anche alla Curia. Credo che con la collaborazione fattiva di tutti sarà possibile non rinunciare a una presenza preziosa per la città”.  


Data ultima modifica: 11/03/2015