09/11/2017

LA NUOVA BRAT INAUGURA A PALAZZO RINALDI L’11 NOVEMBRE ALLE 11:00

LA NUOVA BRAT INAUGURA A PALAZZO RINALDI L’11 NOVEMBRE ALLE 11:00
ATTIVITÀ SOSPESA PER QUALCHE GIORNO PER CONSENTIRE IL TRASLOCO

Sabato 11 novembre alle 11:00, nel giorno di San Martino tradizionalmente dedicato ai traslochi, inaugurerà la nuova sede della BRAT: la Biblioteca dei Ragazzi si sposta da Borgo Cavour a Palazzo Rinaldi.
Per completare le operazioni di trasloco, la sede della BRAT di Borgo Cavour ha già sospeso l’attività per pochi giorni, giusto il tempo necessario per consentire l’allestimento degli arredi e degli scaffali. Chiunque fosse in possesso di libri o dvd presi in prestito dalla BRAT potrà riconsegnarli dunque direttamente nella nuova sede a partire dall’11 novembre.

“La BRAT finalmente avrà la meritata occasione per ampliare i propri orizzonti” commenta l’assessore ai Beni Culturali e Ambientali Luciano Franchin “Con il suo trasferimento in Piazza Rinaldi la BRAT entra nel cuore della città e diventa un punto di riferimento anche per le famiglie e i ragazzi di tutti i Comuni contermini. Si tratta di un cambiamento importante e doveroso, perché già oggi un quarto degli utenti non risiede nel territorio comunale, e il dato in continuo incremento negli ultimi 8 anni. L’obiettivo è quello di accogliere a Treviso ancora più bambini, aumentando l’offerta di attività e servizi sia per i ragazzi che per i loro accompagnatori”.

A Piazza Rinaldi la BRAT troverà maggiori spazi, potendo usufruire dell’area verde del Giardino Diritti dei Bambini e di una grande struttura su due piani: il piano terra sarà riservato alla prima infanzia, con spazi di gioco e arredi studiati per la sicurezza dei più piccoli; al primo piano, invece, ci sarà una biblioteca dei ragazzi più canonica, dove sarà possibile concentrarsi più facilmente nelle letture. Proprio al piano superiore, nel giorno dell’inaugurazione, sarà allestita anche una mostra bio-fotografica sulla vita di Enzo Demattè, autore per l’infanzia e anima della biblioteca fin dalla sua fondazione, nel 1969.

La festa di inaugurazione è aperta a tutta la cittadinanza, in particolare ai bambini e alle loro famiglie: nell’occasione, sarà loro riservata una sana merenda a base di frutta.


foto assessorato icona