ORLÉANS TORNA A TREVISO

LO STORICO GEMELLAGGIO RIPRENDE IL SUO CAMMINO CON LA VISITA IN VENETO DELLA DELEGAZIONE FRANCESE

Importante tappa in questi giorni per lo storico gemellaggio tra le Treviso ed Orléans: sono arrivate oggi nel capoluogo della Marca Mme. Martine Grivot, Assessore del Comune di Orléans con deleghe alla promozione del territorio, al Turismo e al Festival della Loira, e Mme. Céline Cornier, responsabile delle relazioni internazionali della municipalità di Loiret.

Le delegate francesi si fermeranno a Treviso fino al 6 giugno, con un programma di appuntamenti molto intenso: nel loro calendario, gli incontri con Unindustria, con la Camera di Commercio, con l’Istituto Canossiano – con il quale da molti anni intercorrono scambi didattici con le scuole di Orléans -, oltre alle visite ai Musei Civici della città.
Di particolare interesse proprio il confronto sulle rispettive politiche culturali, sulle strategie di promozione turistica, l’intensificazione di interscambi tra gli istituti scolastici e le realtà sportive giovanili dei due territori, l’approccio all’economia digitale in tutte le sue forme, le dinamiche del turismo di Treviso e d’Oltralpe.

Quello con la municipalità di Orléans è il gemellaggio più longevo per Treviso: un rapporto nato nel 1959 e che trova la sua ragion d’essere nelle affinità culturali e storiche tra i due centri. Sessant’anni di relazioni non prive di episodi burrascosi, con due momenti di crisi nel 1999 e nel 2007, a causa di alcuni conflitti tra gli amministratori, ma un rapporto che ha ripreso speditamente a correre proprio nel corso dell’ultima legislatura cittadina.

Domani a mezzogiorno, a Ca’ Sugana, Madame Grivot e Madame Cornier saranno ricevute a dal sindaco di Treviso e dalla giunta comunale.

Data ultima modifica: 26/03/2019