REFERENDUM CONFERMATIVO ed ELEZIONI REGIONALI del 20 e 21 settembre 2020


Referendum 20 e 21 settembre: esercizio diritto di voto per gli elettori residenti all’estero

La normativa vigente fa salva la possibilità , per gli elettori residenti all’estero, la possibilità di votare in Italia, previa opzione da esercitare ENTRO il 28 luglio 2020, preferibilmente utilizzando il modulo allegato. L’opzione dovrà pervenire ESCLUSIVAMENTE al Consolato di riferimento. Il modulo è reperibile anche presso i Consolati (anche siti istituzionali dei consolati stessi) o sul sito del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale.


Referendum 20 e 21 settembre: esercizio diritto di voto per gli elettori TEMPORANEAMENTE residenti all’estero

La normativa vigente fa salva la possibilità , per gli elettori TEMPORANEAMENTE residenti all’estero ( per motivi di lavoro, studio, cure mediche ed in servizio, nonche’ i familiri conviventi) la possibilità di votare nello Stato in cuis si trovano, previa opzione da esercitare ENTRO il 19 agosto 2020, preferibilmente utilizzando il modulo allegato.
L’opzione dovrà pervenire ESCLUSIVAMENTE al Comune nelle cui liste elettorali l’elettore è iscritto. Il modulo è reperibile anche presso il Comune (anche sul sito istituzionale).

ATTENZIONE: per le Elezioni Regionali è comunque NECESSARIO votare in Italia.


Regionali e Referendum 20 e 21 settembre: disponibilità scrutatori

Coloro che sono regolarmente iscritti all’albo sono invitati, se interessati, a comunicare entro il 20 agosto p.v. la disponibilità ad essere nominati come scrutatore inviando una mail all’indirizzo

scrutatori@comune.treviso.it

con il seguente contenuto:
COGNOME, NOME, DATA DI NASCITA
“SONO DISPONIBILE ALLA NOMINA DI SCRUTATORE PER LE CONSULTAZIONI DEL 20/21 SETTEMBRE 2020”
In alternativa alla mail, è possibile compilare il modello allegato e consegnarlo all’Ufficio Elettorale.

Gli scrutatori nominati saranno avvertiti personalmente via mail e, in ogni caso, l’elenco completo dei nominati sarà pubblicato nel sito web del Comune di Treviso – sezione dedicata alle consultazioni.

N.B.

  • La disponibilità si intenderà valida esclusivamente per le consultazioni in oggetto.
  • Non saranno prese in considerazione disponibilità generiche.
  • La mancata disponibilità NON comporta cancellazione dall’Albo e non preclude partecipazione a future consultazioni

Regionali e Referendum 20 e 21 settembre: voto domiciliare

La normativa vigente prevede il voto domiciliare per gli elettori “affetti da gravissime infermità, tali che l’allontanamento dall’abitazione in cui dimorano risulti impossibile” anche con l’ausilio dei servizi di trasporto messi a disposizione dal comune per agevolare il raggiungimento del seggio da parte dei portatori di handicap, e di quelli “affetti da gravi infermità
che si trovino in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da
apparecchiature elettromedicali tali da impedirne l’allontanamento
dall’abitazione”. L’elettore interessato deve far pervenire al Sindaco un’espressa dichiarazione attestante la propria volontà di esprimere il
voto presso l’abitazione in cui dimora in un periodo compreso fra martedì
11 e lunedì 31 agosto 2020. La domanda di ammissione al voto domiciliare
deve indicare l’indirizzo dell’abitazione in cui l’elettore dimora e un recapito telefonico e deve essere corredata di copia della tessera elettorale e di idonea certificazione sanitaria rilasciata da un funzionario medico designato dagli organi dell’azienda sanitaria locale.




Dichiarazione disponibilità scrutatori (in formato docx)

Data ultima modifica: 12/08/2020