Il Mobility Manager di Area Comunale si occupa di coordinare i Mobility Manager Aziendali degli enti/imprese aderenti per favorire iniziative volte a promuovere la mobilità sostenibile in particolare negli spostamenti sistematici casa-lavoro.
L’obiettivo dell’ufficio è quello di disincentivare l’utilizzo dell’auto privata e di promuovere, attraverso azioni mirate, modalità di spostamento alternative e meno impattanti in termini di traffico e inquinamento.

La normativa di riferimento è:

Questi decreti hanno provveduto a precisare quali siano le attività e le mansioni del Mobility Manager di Area e dei Mobility Manager Aziendali.

Istituzione dell’ufficio e suoi riferimenti

Nel Comune di Treviso l’incarico di Mobility Manager Area comunale è stato conferito all’ing. Michela Mingardo con determinazione del coordinatore dell’area amministrativa n. 318 del 09/03/2011.

Mobility Manager di Area Comunale
Ing. Michela Mingardo
c/o Comune di Treviso – Settore Polizia Locale
Servizio Mobilità
Via Castello d’Amore 2/E
31100 – TREVISO
Tel. 0422 191 5462
E-mail: mobilitymanager.area@comune.treviso.it

Come aderire alle iniziative promosse e rese disponibili dal Mobility Manager di Area Comunale di Treviso

L’art. 3 del D.M. 27 marzo 1998 nr. 156 “Mobilità Sostenibile nelle Aree Urbane” stabilisce che le imprese e gli enti pubblici con singole unità locali con più di 300 dipendenti e le imprese con complessivamente più di 800 addetti ubicate nei comuni di cui al comma 1 dell’art. 2, adottano il piano degli spostamenti casa-lavoro del proprio personale dipendente, individuando a tal fine un responsabile della mobilità aziendale. Il piano è finalizzato alla riduzione dell’uso del mezzo di trasporto privato individuale e ad una migliore organizzazione degli orari per limitare la congestione del traffico.

Questo significa che gli enti/imprese che rientrano in quanto disposto dall’art. 3 sono OBBLIGATI:

  • alla nomina del Mobility Manager Aziendale con comunicazione all’ufficio di Area competente territorialmente;

  • alla redazione del Piano degli Spostamenti Casa-Lavoro e Casa- Scuola.

Per gli enti/imprese che hanno un numero di dipendenti inferiore a 300 possono comunque svolgere le attività sopra descritte.

Aziende e scuole che hanno predisposto il PSCL/PSCS

Il Comune di Treviso

Istituto Comprensivo I Martini

Istituto Comprensivo II Serena

Istituto Comprensivo III Felissent

Istituto Comprensivo IV Stefanini

Istituto Comprensivo V Coletti

Azienda ULSS 2 Marca Trevigiana per il distretto di Treviso (in fase di esecuzione)

I Piani Spostamento Casa Scuola dei 5 Istituti Comprensivi del Comune di Treviso sono stati approvati con la Deliberazione di Giunta Comunale n.172 del 24.06.2014 ad oggetto: “Progetto “istituzione delle figure del mobility manager di area e aziendali del comune di Treviso e delle strutture scolastiche firmatarie del protocollo d’intesa per l’attuazione di interventi relativi alla mobilità sostenibile”. Approvazione dei piani spostamenti casa – scuola e approvazione monitoraggio del piano spostamenti casa-lavoro dei dipendenti del comune di Treviso”.

Quali iniziative ha attivato l’Ufficio Mobility Manager di Area Comunale di Treviso

L’ufficio Moblity Manager di Area ha come “mission” quella di coordinare, supportare e rendere disponibili iniziative di mobilità sostenibile in particolare rivolte agli enti/imprese aderenti e ai loro dipendenti.

L’Amministrazione Comunale di Treviso, al fine di migliorare la sicurezza dei percorsi casa-scuola e di incentivare l’accessibilità alle strutture scolastiche in forma autonoma da parte degli studenti, ha svolto, per tutti gli istituti scolastici delle scuole primarie e secondarie di primo grado, le attività legate ai seguenti progetti:

  • il servizio PEDIBUS, rivolto alle scuole primarie, che rappresenta un modo sano, sicuro, divertente ed ecologico per andare e tornare da scuola e che costituisce di fatto un autobus umano che va a piedi, formato da un gruppo di bambini “passeggeri” che effettuano il percorso casa-scuola insieme, accompagnati da due o più adulti. Questo progetto, che aiuta a rendere la città più vivibile, meno inquinata e pericolosa, rappresenta anche un’occasione per fare esperienze nuove, per socializzare, per sperimentare l’educazione stradale e diventare utenti della strada consapevoli.

  • Il progetto Percorsi sicuri casa-scuola si pone fondamentalmente lo stesso obiettivo del progetto Pedibus: creare percorsi sicuri negli spostamenti da casa a scuola e da scuola a casa, individuando dei modelli di mobilità alternativi al caotico ed eccessivo utilizzo dell’auto privata e limitando gli effetti nocivi in termini ambientali e di salute nonché di viabilità. L’iniziativa ha ottenuto in passato una risposta particolarmente soddisfacente per alcuni istituti. Il lavoro è stato sviluppato dai docenti, che si sono occupati di coinvolgere gli allievi e i genitori nelle indagini al fine di ottenere un elevato tasso di campionamento e dai tecnici del Comune di Treviso, che hanno curato la parte di elaborazione dei dati delle indagini, di analisi del territorio, di osservazione delle criticità e di proposte progettuali. Grazie a questa fase conoscitiva è stato possibile pianificare e realizzare interventi lungo gli itinerari maggiormente frequentati dai ragazzi, quali percorsi ciclabili, messa in sicurezza degli attraversamenti pedonali e di alcune intersezioni, eliminazione delle barriere architettoniche e installazione di apposita segnaletica atta a indirizzare l’utente sui percorsi protetti.

Materiale utile per redigere un Piano Spostamento Casa – Lavoro

Qui di seguito è possibile scaricare del materiale utile per i Mobility Manager Aziendali che devono iniziare a predisporre il loro Piano Spostamento Casa Lavoro.