TREVISO BASKET IN FINALE PLAYOFF. IL SINDACO CONTE: “RAGAZZI, PORTATECI IN A!”

Treviso, 10 giugno 2019

Domani sera la De’ Longhi Treviso Basket sarà impegnata nella Gara 1 della finale playoff contro la Benfapp Capo D’Orlando. Nel dare l’ in bocca al lupo ai ragazzi di Massimiliano Menetti per questo importantissimo impegno, auspico che questa fantastica realtà riesca a raggiungere il traguardo della Serie A, palcoscenico che vedrebbe Treviso nell’Olimpo del basket italiano ed europeo.

Sono passati ormai sette anni da quando campioni di sport e di vita come Riccardo Pittis e Claudio Coldebella, insieme ad altre leggende locali, decisero di dare continuità alla gloriosa squadra di pallacanestro di Treviso. La stessa che, dopo aver toccato il cielo ed essere stata per anni una porta privilegiata per l’NBA, è ripartita con orgoglio dalle palestre di Provincia grazie al sostegno di imprenditori del territorio, tifosi e appassionati per poi scalare, di anno in anno, i campionati regionali e nazionali. Tutto questo è potuto accadere grazie al supporto di tutti i trevigiani, che hanno fatto quadrato, aspettato e creduto nel progetto del quale Paolo Vazzoler è stato ed è ancora il presidente, primo tifoso e garante.

Ora Treviso Basket si trova ad un passo da uno storico traguardo: la Serie A, infatti, non solo restituirebbe a Treviso la categoria che gli spetta, ma darebbe alla città e ad una realtà virtuosa come quella del Consorzio Universo Treviso, ulteriore lustro e visibilità a livello nazionale e internazionale, riportando nelle posizioni che contano una città che ha dato e può ancora dare tanto al basket.

La nostra Treviso, così come è ancora con il rugby grazie alla Benetton e alle “pantere” dell’Imoco Volley, che al Palaverde hanno scritto la storia della pallavolo femminile italiana, sta tornando ad essere la capitale dello sport, sia per gli sport individuali che per gli sport di squadra.

Ora, però, dobbiamo stringerci tutti intorno a questi ragazzi e sostenerli fino a Capo d’Orlando.

Forza ragazzi, portateci in A!

Data ultima modifica: 10/06/2019