Treviso e Art Bonus 2015 Strumenti e opportunità per il turismo dall’Art Bonus

Il convegno “Treviso e Art Bonus 2015 -Strumenti e opportunità per il turismo dall’Art Bonus ” si terrà venerdì 27 marzo dalle ore 9.00 alle 13.00 al Palazzo dei Trecento (sala consiglio comunale). 
Al termine della mattinata, alle ore 13.00 sempre a Palazzo dei Trecento, si terrà una breve conferenza stampa nella quale interverranno: 
Paolo Camolei, assessore alle attività produttive del Comune di Treviso
Federico Capraro, Presidente di Federalbergatori
Franco Fabris e Roberto Salin, studio legale e tributario Legalitax
Stefania Menguzzato, Domotecnica
Alfonso Mayer, Presidente Ordine Architetti P.P.C di Treviso
Giampaolo Pezzato, Fondazione La Fornace dell’Innovazione Asolo
Quali sono i vantaggi e le opportunità per il turismo derivanti dall’Art Bonus introdotto dal decreto Franceschini? Come la cultura può diventare un’occasione per il rilancio del business turistico di Treviso? Sono queste alcune delle domande alle quali l’assessorato al territorio e alle attività produttive del Comune di Treviso vuole rispondere organizzando, in collaborazione con le associazioni di categoria, aziende leader del settore e le associazioni di categoria, in convegno dal titolo “Treviso e Art Bonus 2015”.
Venerdì 27 marzo dalle ore 9.00 alle 13.00 presso la Sala del Consiglio Comunale di Palazzo dei Trecento, con il coordinamento di Daniela Pivato referente del settore attività produttive si alterneranno gli interventi di diversi esperti del settore.
Dopo i saluti del sindaco di Treviso Giovanni Manildo e dell’assessore  il Presidente di Federalberghi Federico Capraro affronterà il tema delle opportunità per il comparto turistico dell’Art Bonus nel triennio 2014/2016, mentre l’avvocato Franco Fabris e Roberto Salin di Legalitax affronteranno il tema dei crediti d’imposta per le erogazioni liberali a favore  dei beni culturali e per la ristrutturazione, di efficientamento energetico e di digitalizzazione  delle strutture alberghiere.
Seguiranno gli interventi dell’ing. Stefania Menguzzo di Domotecnica che illustrerà le agevolazioni dedicate al risparmio energetico derivanti dall’Art Bonus, mentre l’architetto Alfonso Mayer, Presidente dell’Ordine degli Architetti P.P.C. di Treviso parlerà di casi di strutture ricettive all’avanguardia e alle ore 11.30 Giampaolo Pezzato Presidente della Fondazione La Fornace di Asolo parlerà delle prospettive per le start up nel settore turistic, portando ad esempio alcune realtà trevigiane: “Veniz” – incoming turistica area francofona, Delicanto – Italia luxury travel e “Foongo Creative” comunicazione creativa.
Chiude la mattinata di studio l’intervento dell’assessore al territorio e alle attività produttive Paolo Camolei: “L’Art Bonus per il turismo, introdotto nel 2014 dal decreto Franceschini, prevede dal 2015 al 2019 il riconoscimento alle imprese del settore di un credito di imposta del 30% dei costi sostenuti per gli investimenti per la digitalizzazione, per la riqualificazione delle strutture alberghiere (ristrutturazione edilizia ed efficientamento energetico)  – dichiara l’assessore Camolei – Questo significa che avranno un vantaggio economico le imprese che investiranno in servizi come siti e portali web, in  sistemi di comunicazione mobile, in programmi di prenotazione e vendita on-line di servizi e pernottamenti, di servizi di comunicazione e marketing digitale, di spazi pubblicitari su piattaforme web. Investire in tutto questo significa far conoscere più facilmente l’offerta turistica  culturale della nostra città che così sarà in grado di attrarre sempre più pubblico”.
Programma (in formato pdf) 

Data ultima modifica: 01/04/2019