“TREVISO SOLIDALE”, 50 MILA EURO PER AIUTARE LE FAMIGLIE AD ISCRIVERE I BAMBINI AI CENTRI ESTIVI

Grazie alla generosità dei cittadini sono stati raccolti finora 168.938 euro

Treviso, 23 giugno 2020


Un primo intervento grazie alla raccolta fondi “Treviso Solidale”. Dopo le numerose segnalazioni di famiglie messe in difficoltà dall’emergenza Coronavirus, è stato deciso di stanziare una parte dei 168.938 euro (sarà possibile versare una cifra, anche simbolica, fino a fine luglio) raccolti grazie alla solidarietà dei trevigiani per aiutare i nuclei con figli alla partecipazione ai centri estivi.

Molte famiglie, a causa delle ristrettezze economiche provocate dal lockdown, si sono trovate di fronte all’impossibilità di iscrivere i propri bambini alle attività estive. Ecco perché l’Amministrazione ha optato per lo stanziamento, approvato oggi dalla Giunta insieme alle modalità di erogazione dei contributi, ai nuclei con figli dai 3 ai 14 anni per la partecipazione ai centri estivi comunali e privati organizzati nel territorio comunale di Treviso.

Verranno erogati 50 euro a settimana a frequentante per un massimo di 4 settimane a tutti i minori che abbiano la residenza nel Comune di Treviso e famiglie con ISEE fino a 25 mila euro (non richiesto per i minori portatori di handicap). Nella definizione della graduatoria, a parità di valore ISEE verrà considerato l’ordine di presentazione della domanda.

Verrà riconosciuto il costo d’iscrizione al centro estivo, comprensivo di diritti assicurativo ed eventuale pasto.

Le domande di contributo dovranno essere presentate entro venerdì 31 luglio utilizzando il modulo scaricabile nei prossimi giorni dal sito web del Comune di Treviso. Questo potrà poi essere inviato via mail agli indirizzi postacertificata@cert.comune.treviso.it e scolastico@comune.treviso.it, via posta all’indirizzo Comune di Treviso, via Municipio 16 e a mano all’ufficio Protocollo della sede municipale di Ca’ Sugana.

Il 6 luglio, intanto, partiranno i centri estivi comunali. Le iscrizioni si chiuderanno mercoledì 1 luglio alle ore 14 al fine di definire delle graduatorie.

L’Amministrazione comunale, per garantire la tariffa agevolata di 39 euro a settimana e il contributo alle associazioni che vorranno organizzare i camp, ha stanziato più di 200 mila euro.

Per maggiori informazioni è possibile contattare il servizio Educazione – diritto allo studio al numero 0422-658506 e 0422-658535 dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 12.30

Data ultima modifica: 23/06/2020