Veneto ADAPT

Il progetto europeo LIFE Veneto ADAPT vuole migliorar, a livello regionale, le capacità di rispondere ai cambiamenti climatici, in particolar modo a quelli legati al rischio idrogeologico attraverso diverse iniziative che si svilupperanno nell’area del Veneto centrale coinvolgendo le città di Padova, Vicenza, Treviso, l’area Metropolitana di Venezia e l’Unione dei Comuni del Medio Brenta.

Attività ed obiettivi

  1. Sviluppo di un sistema coordinato che includa anche un sistema di governance tra le varie città e tra i diversi livelli di governo locale ( regione, provincie, comuni, consorzi gestione acque etc) , per adottare strategie comuni e condivise  volte ad  affrontare e a prevenire le conseguenze dei cambiamenti climatici.
  2. realizzazione di un inventario delle  situazioni di vulnerabilità e  dei rischi relativi ai cambiamenti climatici nell’area del Veneto centrale.
  3. Sviluppo di una serie di misure di adattamento ai cambiamenti climatici e loro integrazione nel Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile ( PAES) per convertirlo nel Piano d’Azione per l’Energia ed il Clima (PAESC) , nei Piani Urbanistici l’integrazione con i temi della gestione delle aree verdi e della gestione delle acque;
  4. redazione di linee guida regionali per gestire l’adattamento ai cambiamenti climatici nei piani e programmi;
  5. opere di ristrutturazione di alcuni canali per  migliorarne le prestazioni

 

Parternariato:

  • Comune di Padova (capofila)
  • Associazione Coordinamento Agende 21 locali Italiane
  • Città Metropolitana di Venezia
  • Università IUAV di Venezia
  • Sogesca Srl
  • Comune di Treviso
  • Unione dei Comuni del medio Brenta
  • Comune di Vicenza

 

Veneto ADAPT per Treviso

Grazie al progetto il comune potrà predisporre il piano esecutivo per la ristrutturazione e la rinaturalizzazione del Rio Fuin. L’obiettivo è migliorarne le capacità ricettive consentendo un maggior flusso delle acque a monte così da arginare l’annoso problema degli allagamenti nella zona di Via Ghirada in caso di forti piogge.

Verrà poi convertito il piano d’Azione per l’Energia Sostenibile ( PAES) nel piano d’azione per l’energia e il clima ( Paesc) che  contiene  obiettivi ed azioni di prevenzione così da preparare la città alle conseguenze dei cambiamenti climatici.

 

Budget

Il budget totale del progetto è di € 2.933.134 di cui € 1.478.586 finanziati dall’Unione Europea. La quota di finanziamento UE per Treviso è pari ad € 209.506,00

 

Durata del progetto:

luglio 2017- marzo 2021

 

Coordinamento tecnico progetto:

Settore Ambiente – ing.  Paolo Pierobon
e-mail: ambiente@comune.treviso.it

 

Per informazioni: Servizio politiche comunitarie –  smart city: politiche.comunitarie@comune.treviso.it


Data ultima modifica: 04/06/2018